LAST FILM SHOW

un film di Pan Nalin
06 - 07 - 08 - 09 Marzo

Samay, 9 anni, è figlio di un venditore di tè in una piccola
stazione ferroviaria dell’India rurale e di una giovane mamma che cucina divinamente. Quando entra per la prima volta in un cinema, Samay ne resta profondamente affascinato: nella magia delle immagini, il bambino intuisce che tutto ciò che accade sul grande schermo parte dalla ‘luce’. L’incantesimo del cinema lo prende a tal punto che, nei giorni successivi, Samay, invece di andare a scuola, torna al cinema finché viene buttato fuori perché non ha il biglietto. Il bambino non si arrende e corrompe il proiezionista del cinema: Samay potrà vedere i film gratis nella cabina di proiezione in cambio dei buonissimi pranzi preparati dalla mamma. Grazie ai racconti e alla fantasia di Samay, anche i suoi amici vengono catturati dalla magia del cinema a tal punto da costruire, lontano dagli occhi degli adulti, una rudimentale sala cinematografica. Ma riuscirà l’intransigente papà di Samay a comprendere la passione per il cinema del figlio?

Recensione

“Sono un amante del cinema, guardo di tutto, [..] ho animato film club, ho una collezione di circa 35000 film su DVD e BluRay, ho presenziato ad oltre 200 festival cinematografici sia come autore che come giurato. Nel corso delle riprese di Last film show mi sono reso conto di quanto io stessi cambiando e di quanto il cinema stesse cambiando.

Ho iniziato lentamente a tornare alle mie radici e, soprattutto, ai miei numerosi e famigerati incontri con il cinema e la sua magia. Da questo turbamento introspettivo è nato Last film show. […] Il mondo sta attraversando tempi terribili, un’era come non l’abbiamo mai vista prima. Con questo film voglio condividere sentimenti di speranza e freschezza.

Voglio celebrare la bellezza del nostro pianeta e mostrare quanto la nostra vita fosse più semplice in passato. In un breve arco di cento anni, cosa abbiamo fatto a questa terra? Cosa abbiamo fatto alle nostre anime? Per me Last film show è una riflessione su tutti questi problemi.

Un appello alla consapevolezza. È una storia sulla nascita, la vita, la morte e la rinascita del cinema. Last film show è anche la celebrazione della natura e di come possiamo vivere in armonia con le piogge, i fulmini, i laghi o i leoni.”

Pan Nalin al Giffoni Film festival