LE SORELLE MACALUSO

di Emma Dante (Italia / 2020 / Drammatico / 94')

01, 02, 03, 04 febbraio

Emma Dante, registra, drammaturga, scrittrice palermitana, torna alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, sette anni dopo Via Castellana Bandiera. Le sorelle Macaluso, tratto dalla sua omonima pièce teatrale che ha ricevuto il Premio Ubu per il Miglior Spettacolo e la Miglior Regia. Il film racconta di Maria, Pinuccia, Lia, Katia e Antonella. L’infanzia, l’età adulta e la vecchiaia di cinque sorelle nate e cresciute in un appartamento all’ultimo piano di una palazzina nella periferia di Palermo. Una casa che oltre a portare i segni del tempo che passa, come chi ci è cresciuto e chi ancora ci abita, mostra le diverse fasi di vita di tutte le protagoniste. La storia di cinque donne, di una famiglia, di chi va via, di chi resta e di chi resiste. Ognuna di loro ha un racconto da narrare, uno personale che narra le vicende familiari, ma anche la scelta – sempre difficile da prendere – di restare e combattere o andare via per sempre.

Scheda tecnica

  • Titolo Originale

    Le Sorelle Macaluso

  • Regia

    Emma Dante

  • Paese, anno

    Italia,2020

  • Genere

    Commedia

  • Durata

    94'

  • Sceneggiatura

    Emma Dante, Giorgio Vasta, Elena Stancanelli

  • Fotografia

  • Colonna sonora

  • Montaggio

  • Interpreti

    Alissa Maria Orlando, Laura Giordani, Rosalba Bologna, Susanna Piraino, Serena Barone

Recensione

La registra ha dichiarato in un’intervista durante il Torino Gay and Lesbian Film Festival, dove è stata insignita del premio Dorian Gray alla carriera, di porre spesso al centro della sua opera il tema della famiglia, mai felice e risolta.“il senso del mio lavoro parte da un’idea di indagine sulla diversità, quindi la famiglia intesa come il primo nucleo sociale dove si sviluppa la vita e la crescita dell’individuo. Per questo motivo scelgo come tema la famiglia.” E in merito al suo secondo e ultimo film aggiunge che «con grandi emozioni sette anni fa per la 70ª edizione della Mostra fu presentato a Venezia il mio primo film, via Castellana Bandiera, oggi con la gioia di una bambina ancora più incantata e felice per la 77ª edizione della Mostra internazionale d’arte cinematografica tornerò a Venezia con il mio secondo film, Le sorelle Macaluso. Spero che questa famiglia di donne di tre generazioni possa far affiorare i ricordi di noi bambine dentro le stanze dell’infanzia dove strette da un legame fortissimo siamo state sorelle». 

Fonte: www.ilsorpassocinema.com